COMUNICATO STAMPA

3 04 2013

Il Comune di Trieste fa propria la richiesta di convocazione della Conferenza Nazionale sull’Energia

Trieste

La mozione, caldeggiata dal Comitato Nucleare e Ragione, votata ieri in Consiglio Comunale all’unanimità dei presenti

Il Consiglio Comunale di Trieste ha approvato nella seduta di ieri, 2 aprile, con voto favorevole di tutti i presenti, una mozione che impegna il Sindaco di Trieste a chiedere al Presidente del Consiglio dei Ministri la convocazione della Conferenza Nazionale sull’Energia e ad offrire la città di Trieste quale sede istituzionale per la conferenza stessa, coinvolgendo le istituzioni scientifiche del capoluogo giuliano.

La mozione è stata presentata in Consiglio dal presidente della VI Commissione Permanente, dott. Ravalico, con la collaborazione fattiva dei consiglieri Bertoli (PDL) e Faraguna (PD).

I contenuti della mozione prendono avvio dal documento “Una Costituzione Energetica per l’Italia” (reperibile all’indirizzo https://conferenzaenergia.wordpress.com/), redatto dal Comitato Nucleare e Ragione lo scorso autunno ed esposto alla VI Commissione del Comune di Trieste lo scorso 21 novembre.

Soddisfatto per l’unanime convergenza delle parti politiche sulla mozione il presidente del Comitato, Pierluigi Totaro, che nel ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per questa iniziativa al di là delle differenze partitiche, sottolinea come lo scopo della Conferenza Nazionale – ovvero la predisposizione di un piano energetico nazionale attento al rapporto costi benefici sui fronti economico ambientale e sociale, ottenuto con un metodo trasparente e con ampio coinvolgimento della realtà scientifica e delle istituzioni locali – abbia importanti risvolti anche sulla città di Trieste, recentemente fatta oggetto di progetti strategici in campo energetico non condivisi dalla popolazione.

Prima del voto il consigliere Patuanelli (M5S) ha auspicato che,  data la rilevanza del tema, le forze politiche rappresentate in Parlamento nazionale supportino tale richiesta tramite i loro eletti.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

4 04 2013
Alessandro Togni

Finalmente una buona notizia dopo tutte le scarse accoglienze subite.
Auguro che il progetto alla fine venga compreso e sviluppato anche dalla “politica” per il bene dell’Italia. Buon lavoro a tutti.

4 04 2013
Giorgio Bertucelli

Condivido pienamente il commento di Alessandro Togni, ma non dimentichiamo mai coloro che in questo sgangherato Paese in tema d’energia hanno sempre remato contro. In altri tempi si sarebbe parlato di DISFATTISMO.

6 04 2013
conferenzaenergetica

Ringrazio a nome del comitato promotore tutti i nostri lettori, per il vostro sostegno all’iniziativa.

Questo primo successo politico ci deve infondere ottimismo: i presupposti affinche’ la proposta della Conferenza Nazionale sull’Energia venga seriamente esaminata dai nostri rappresentanti nazionali ci sono tutti. La strada e’ lunga, ma le nostre sollecitazioni sembrano produrre finalmente qualche frutto. Nelle prossime settimane, quando il quadro politico si sara’ chiarito e si sara’ insediato il nuovo governo, avvieremo ulteriori iniziative per sensibilizzare le istituzioni, contattando direttamente i nuovi interlocutori nei ministeri competenti sulle tematiche energetiche e promuovendo iniziative di tipo parlamentare.

Pierluigi Totaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: