Chi siamo

Nell’aprile del 2011 alcuni studenti di Fisica dell’Università di Trieste, dottorandi e giovani ricercatori attivi in diversi centri di ricerca italiani e stranieri, uniscono i propri sforzi per fornire alla popolazione un’informazione oggettiva e scientificamente corretta sui fatti riguardanti l’incidente all’impianto nucleare giapponese di Fukushima.

Dai frutti di questa prima esperienza di sensibilizzazione pubblica, i promotori decidono di estendere la propria attività e fondano il Comitato “Nucleare e Ragione”.
“Nucleare e Ragione” è un Comitato di natura apartitica e senza scopi di lucro, nato con l’intento di portare all’attenzione della società civile gli aspetti più delicati e controversi della questione energetica italiana, attraverso un’analisi il più possibile obiettiva, equidistante e rigorosa dei benefici e dei rischi legati ad ogni fonte energetica, con particolare attenzione all’impatto sull’ambiente e sulla salute, nonché ai diversi costi economici.

Il suo obiettivo fondante è quello di promuovere il raggiungimento di un’equilibrata strategia di approvvigionamento energetico della quale i cittadini siano resi partecipi e consapevoli, mediante la diffusione delle nozioni scientifiche e tecnologiche che stanno alla base delle tecniche di sfruttamento delle diverse fonti di energia.
Il Comitato  opera prevalentemente nel territorio del Friuli Venezia Giulia con incontri pubblici, seminari e conferenze e pubblica periodicamente articoli di divulgazione scientifica nel proprio sito web tramite i canali di informazione forniti dai social networks

In seguito all’esito della consultazione referendaria sull’energia nucleare, preso atto del fatto che l’abbandono dell’energia elettronucleare da fissione lasciava aperti numerosi interrogativi sulle strategie di approvvigionamento energetico dell’Italia, il Comitato ha dato impulso alla redazione del documento pubblicato in questo sito web, ritenendo fondamentale che si giunga ad una rapida e decisiva soluzione della questione energetica italiana. A tal fine chiama a raccolta tutte le associazioni, le organizzazioni, i partiti politici ed i singoli cittadini che intendano appoggiare e sostenere presso le istituzioni la seguente iniziativa: la convocazione da parte del Governo Italiano di una Conferenza Nazionale sull’Energia che, attraverso il contributo di personalità accademiche, istituzioni scientifiche ed enti di ricerca riconosciuti e sulla base di valutazioni tecniche e di argomentazioni oggettive e scientificamente solide, possa elaborare una Costituzione Energetica che garantisca un futuro all’economia e alla società italiana.

Contatti:

Comitato Nucleare e Ragione

Via Aldegardi 2/1 34142 Trieste

nucleareeragione@gmail.com

http://nucleareeragione.org/

https://www.facebook.com/nucleareeragione